Realizza una inchiesta su un tema umanitario e pubblica il tuo articolo. Potrai partecipare alla competizione nazionale di school web journalism e diventare web reporter per MSF

Scuole senza frontiere è un progetto di web journalism per scuole secondarie di I e II grado. Qui sotto trovi due tutorial che ti accompagnano nella realizzazione di una ricerca giornalistica e nella scrittura e pubblicazione di un articolo. Per partecipare basta compilare i form di registrazione che trovi nelle prossime pagine, scaricare i due tutorial e poi pubblicare i tuoi articoli. E una volta che avrai pubblicato potrai iscriverti alla competizione nazionale Web reporter per Medici Senza Frontiere!

Tutorial Ricerca

Come fare una inchiesta giornalistica

Tutorial Scrivi

Come scrivere e pubblicare il tuo articolo 

Web reporter per MSF

Come partecipare alla competizione nazionale

 

Per molti, MSF è sinonimo di équipe mediche d’emergenza che affrontano catastrofi, guerre ed epidemie in tutto il mondo. Non molti sanno che esiste qualcos’altro che facciamo: testimoniare quello che vediamo, raccontare quello che ci viene detto, accendere i riflettori su crisi che continuano nell’ombra e nel silenzio. Anche questo per noi significa essere #umani

 

Stefano (infermiere)

Quando mi hanno chiesto perché avessi deciso di lavorare con MSF  ho risposto che lo faccio per aiutare chi è in difficoltà, che è il nostro preciso  dovere e che non possiamo restare a guardare

Stefano (infermiere)
Anna (medico)

La mia missione è sì quella di salvare vite ma non solo, credo che sia soprattutto portare un po’ di speranza ai  giovani pazienti e alle loro famiglie.

Anna (medico)

Web reporter per Medici Senza Frontiere

Competizione nazionale di school web journalism

Partecipa a Scuole senza frontiere insieme a la RepubblicaVai su la Repubblica@scuola e leggi tutte le istruzioni per prendere parte alla Gara delle didascalie con le immagini dall'archivio media di Medici Senza Frontiere. Le didascalie vincitrici saranno pubblicate su questo sito. 

Leggi gli articoli pubblicati dalle Scuole Senza Frontiere e contribuisci a far vincere il tuo preferito alla competizione nazionale Web reporter per Medici Senza Frontiere

SAMOS, LA SCONFITTA DELLA MATEMATICA (di Carlo Giacomoni)

SAMOS, LA SCONFITTA DELLA MATEMATICA (di Carlo Giacomoni)

24 Marzo 2019

Sull’isola di Pitagora i piccoli migranti non hanno accesso alla scuola “I bambini arrivano da noi in modalità sopravvivenza. Noi facciamo del nostro meglio perchè si sentano soltanto bambini”, afferma Nicolò Govoni, che sull’isola di Samos in Grecia ha aperto una scuola appena fuori dal campo profughi. “Si chiama Mazì, che in greco significa ‘insieme’. … Read More

L’ECATOMBE INDONESIANA (di D. Caroti, V. Fumi, G. Giovannini, L. Lombrichi)

L’ECATOMBE INDONESIANA (di D. Caroti, V. Fumi, G. Giovannini, L. Lombrichi)

24 Marzo 2019

In Indonesia, alla fine dello scorso anno, in poco più di tre mesi si sono verificati due violentissimi “tsunami”, che hanno provocato morte e distruzione. Ma cosa è uno tsunami? Lo tsunami è un’ immensa onda d’acqua alta anche più 10 metri. La parola tsunami significa “onda di porto” ed è un altro modo per … Read More

LA CAROVANA DEI MIGRANTI (di G. Caldini, L. Centini, M. Mandolini, M. Taviani)

LA CAROVANA DEI MIGRANTI (di G. Caldini, L. Centini, M. Mandolini, M. Taviani)

24 Marzo 2019

La carovana dei migranti è iniziata l’11 ottobre 2018 dalla città di San Pedro Sula, in Honduras. Attraverso messaggi su WhatsApp, un volantino su Facebook e giornali e televisioni decine di persone hanno cominciato a radunarsi. In realtà queste persone non sapevano a cosa sarebbero andate incontro, ma sapevano che volevano sfuggire alle violenze e al … Read More

Espoir après trop de violence (de M. Giachi, G. Gorga)

Espoir après trop de violence (de M. Giachi, G. Gorga)

22 Marzo 2019

Le Sud Soudan est l’état le plus jeune au monde, il n’est pas très connu et dans ces dernières années, pendant la guerre civile, plusieurs droits humains ont été violés: – Le droit à la santé ; – Le droit de ne pas être soumis à la torture ; – Le droit à l’alimentation ; … Read More

Le Kala azar: une lutte contre le temps (de Giuliana Pasquinelli)

Le Kala azar: une lutte contre le temps (de Giuliana Pasquinelli)

22 Marzo 2019

Qu’est-ce que c’est que le Kala azar? Le Kala azar, également connu sous le nom de fièvre noire, est l’une des maladies les plus dangereuses et les plus négligées du monde. Cette maladie est la forme la plus grave de leishmaniose, une maladie parasitaire. Le vecteur de la maladie est un insecte (le moustique) qui … Read More

L’EBOLA IN CONGO (di S. Angioloni, A. Balugani, G. Ricci, A. Toccacieli)

L’EBOLA IN CONGO (di S. Angioloni, A. Balugani, G. Ricci, A. Toccacieli)

22 Marzo 2019

L’Ebola si è sviluppata nel 1976 in un villaggio nei pressi del fiume Ebola. Sono morte circa il 50% delle persone. Il virus si può diffondere tramite contatti diretti attraverso pelle con ferite o mucose e membrane, con sangue o fluidi di un malato. L’Ebola si può curare con reidratazione e terapia sintomatica. Allo stato … Read More

Le sous-développement africain dû aux institutions (de Camilla Tozzi)

Le sous-développement africain dû aux institutions (de Camilla Tozzi)

21 Marzo 2019

La plupart des pays sous-développés sont situés dans le continent africain. Au delà des problèmes dont on parle toujours comme: la malnutrition, l’analphabétisme qui intéresse 40% de la population en Afrique et les maladies (SIDA, malaria et tuberculose), une des causes majeures de ce phénomène sont les institutions qui ne fontionnent pas. En effet de … Read More

La storia di Basir, da perseguitato a operatore di Medici senza frontiere (di M. Cafaro, P. Coppola, A.G. Greco, K. Santabarbara)

La storia di Basir, da perseguitato a operatore di Medici senza frontiere (di M. Cafaro, P. Coppola, A.G. Greco, K. Santabarbara)

21 Marzo 2019

Da una grande sofferenza umana, vissuta sulla propria pelle e superata grazie a una grande forza di volontà, alla scelta di aiutare gli ultimi, le persone più in difficoltà. In questa frase si racchiude la storia emozionante che ci ha raccontato il dott. Basir Ahmad Asifi, rifugiato politico afgano e operatore di Medici senza frontiere. … Read More

Addis Abeba, un prete speciale (di M. Donati, F. Itri, M. Lorenzini, D. Vergni)

Addis Abeba, un prete speciale (di M. Donati, F. Itri, M. Lorenzini, D. Vergni)

21 Marzo 2019

Ad Addis Abeba, una metropoli dell’Altipiano etiope nonché capitale dell’Etiopia, nota per le sue disuguaglianze sociali ed economiche, vivono bambini che, a sette otto anni, passano la vita per la strada e dormono sui marciapiedi o nelle discariche, nascosti in qualche anfratto. L’Etiopia, da soli otto mesi, è governata da un giovane leader, Abiy Ahmed, … Read More

No money, no health (classe 3B del Liceo Pascoli di Firenze)

No money, no health (classe 3B del Liceo Pascoli di Firenze)

21 Marzo 2019

Pauline Cafferkey è un’infermiera scozzese che è stata volontaria in un centro di trattamento a Kerry Town, in Sierra Leone, durante l’epidemia del dicembre 2014, sopravvissuta al virus dell’Ebola ha voluto rientrare nel paese con l’ente benefico britannico “Street Child” per testimoniare e divulgare le terribili condizioni che ancora affliggono le molte persone sopravvissute al … Read More

Vivre de faim (de S. Boumasdour, V. Tarchiani, A.M. Nicolae)

Vivre de faim (de S. Boumasdour, V. Tarchiani, A.M. Nicolae)

21 Marzo 2019

Qu’est-ce que la malnutrition? Dans ledictionnaire, on trouve la définition suivante: “Nutrition inadéquate résultantd’une sous-alimentation, d’une suralimentation, d’une alimentation maléquilibrée ou d’une assimilation incomplète ou imparfaite”.(http://www.cnrtl.fr) Combien de fois avez-vous entendu dire parvos parents l’exclamation: “Mange! Il y a des enfants en Afrique qui n’ont rienà manger! Honte à toi!” Cependant on sous-estime la gravité … Read More

La siccità in Africa: un problema molto grave (di G. Aimone, G. Bestiale, E. Burlacu, S. Sagnelli)

La siccità in Africa: un problema molto grave (di G. Aimone, G. Bestiale, E. Burlacu, S. Sagnelli)

20 Marzo 2019

In molte regioni dell’Africa si sta verificando la peggiore siccità del terzo millennio. La siccità è un fenomeno molto grave che è portato dall’assenza di precipitazioni in una determinata zona per un lungo periodo. Dove c’è siccità la vegetazione è povera o addirittura inesistente, si parla di desertificazione, quindi è molto difficile allevare il bestiame … Read More

La guerra nello Yemen (di M. Puccia, M. Martelli, V. Di Cara, A. Catalanotto)

La guerra nello Yemen (di M. Puccia, M. Martelli, V. Di Cara, A. Catalanotto)

19 Marzo 2019

Yemen: vita breve, storia lunga! MSF in prima linea nella più grave crisi umanitaria Palermo – Stragi, continui spargimenti di sangue, devastazioni oramai caratterizzano lo Yemen. Paura e orrore sono impressi sui volti di chi giornalmente vede la morte dei propri cari. Civili indifesi , piani di fuga non sempre riusciti , ma soprattutto l’indifferenza del … Read More

Repubblica democratica del Congo (classe 3A scuola Giovanni XXIII)

Repubblica democratica del Congo (classe 3A scuola Giovanni XXIII)

14 Marzo 2019

Nella Repubblica democratica del Congo, uno dei paesi più ricchi di risorse della Terra, la vita di milioni di persone non vale nulla. Il regime di Joseph Kabila, candidato dopo 17 anni di potere alle prossime elezioni di fine anno, vacilla vistosamente anche sotto l’attacco mosso dalle parrocchie cattoliche del paese che sono ricambiate dal … Read More

Menti Sentimenti Forza (di M. Barbarossa e A. Paneato)

Menti Sentimenti Forza (di M. Barbarossa e A. Paneato)

12 Marzo 2019

Medici senza Frontiere, voi aiutate il mondo e noi vogliamo aiutare voi. Per questo lavoro di approfondimento, siamo andati in biblioteca a sfogliare libri, per cercare notizie abbiamo parlato con persone che vengono da questi paesi meno fortunati del nostro, abbiamo posto domande a questi ragazzi che hanno vissuto sulla loro pelle la sofferenza, e … Read More

LA FAME NEL MONDO: UN PROBLEMA SEMPRE PIÙ GRAVE… (di F. Prato Carboneri, C. Dho, E. Terreno)

LA FAME NEL MONDO: UN PROBLEMA SEMPRE PIÙ GRAVE… (di F. Prato Carboneri, C. Dho, E. Terreno)

11 Marzo 2019

Eliminare la fame e la malnutrizione è una delle grandi sfide del nostro tempo. Il World Food Programme (WFP) con l’obiettivo Fame Zero lavora per mettere fine alla fame, raggiungere la sicurezza alimentare, migliorare la nutrizione e promuovere l’agricoltura sostenibile. Per raggiungere quest’obiettivo sono stati individuati “cinque passi” che dovrebbero essere seguiti da Governi, cittadini … Read More

LA CONDIZIONE DELLA DONNA (di H. Hammouma, C. Sacco)

LA CONDIZIONE DELLA DONNA (di H. Hammouma, C. Sacco)

11 Marzo 2019

Molte donne nel mondo soffrono ancora per le discriminazioni in campo lavorativo, nell’istruzione, in famiglia. Troppe ancora sono vittime di violenza; la situazione è particolarmente grave nei paesi poveri come quelli dell’Africa. Pamela vive in Kenya. Si sposò a 13 anni con un uomo molto più grande di lei. Pamela subì mutilazioni genitali. Le complicanze … Read More

Il viaggio del destino: una “normale” storia di immigrazione (di M. Magnaldi, G. Roatta, A. Rossini, L. Sevega)

Il viaggio del destino: una “normale” storia di immigrazione (di M. Magnaldi, G. Roatta, A. Rossini, L. Sevega)

11 Marzo 2019

Immigrazione: una parola oggi molto attuale che rappresenta un universo variegato, oltre che un fenomeno che ha da sempre contraddistinto la vita degli esseri umani. Gli ultimi decenni hanno visto l’Italia diventare luogo di immigrazione. Gli immigrati sono di solito mossi dalla ricerca di condizioni di vita migliori: spesso i paesi di provenienza sono poveri, oppure … Read More

A couper le souffle (de Rebecca Zani)

A couper le souffle (de Rebecca Zani)

11 Marzo 2019

Vedant a les cheveux noirs comme le fond d’un puits, de grands yeux rêveurs et de petites oreilles comme les coquilles que l’on ramasse sur le sable empreigné de salure après la marée. Il a les mêmes aspirations des enfants de son âge: il voudrait devenir astronaute, il voudrait se baigner dans la mer du … Read More

CONTRO L’INDIFFERENZA PER FERMARE LA GUERRA IN SIRIA (di S. Belli, G. Carosi, S. Ronca, A. Ascione, G. Romagnoli, A. Tibulca, R. Albanesi, M. Djondo, L. Velaj, G. Falappa, S. Orofino, A. Sistilli)

CONTRO L’INDIFFERENZA PER FERMARE LA GUERRA IN SIRIA (di S. Belli, G. Carosi, S. Ronca, A. Ascione, G. Romagnoli, A. Tibulca, R. Albanesi, M. Djondo, L. Velaj, G. Falappa, S. Orofino, A. Sistilli)

11 Marzo 2019

Il giorno 27 febbraio, noi delle classi terze abbiamo incontrato una persona speciale: il suo nome è Asmae Dachan, una giovane donna di origini siriane conosciuta per la sua attività di giornalista e scrittrice. Dal 2016 lavora per molte testate nazionali e internazionali come freelance e ha anche un blog personale intitolato “ Diario di … Read More

SOS: CATASTROFE UMANITARIA NELLO YEMEN (di S. Castigliola, A. Di Lorenzo, L. Lacca, R. Mancuso)

SOS: CATASTROFE UMANITARIA NELLO YEMEN (di S. Castigliola, A. Di Lorenzo, L. Lacca, R. Mancuso)

10 Marzo 2019

Questa espressione allarmante è stata pronunciata da Chekh Ahmed, inviato speciale dell’ONU in occasione di una riunione di sicurezza delle Nazioni Unite. Egli ha affermato che i politici impegnati in questo conflitto “avrebbero compiuto azioni irresponsabili e provocatorie trascurando le sofferenze causate dal conflitto”. Lo stesso tono ha usato il sottosegretario delle Nazioni Unite per … Read More

L’epidemia di ebola continua in Congo. MSF incrementa gli interventi a sostegno dei malati (di C. Chiale, G. Fenoglio, L. Iemina, R. Giergji, S. Zemiti)

L’epidemia di ebola continua in Congo. MSF incrementa gli interventi a sostegno dei malati (di C. Chiale, G. Fenoglio, L. Iemina, R. Giergji, S. Zemiti)

8 Marzo 2019

Aline Kahindo Mukandala vive nella Repubblica Democratica del Congo, è una mamma ed è stata colpita dal virus ebola. Aline è riuscita a sopravvivere ed è uno dei testimoni del ripresentarsi di questo virus mortale, presente in questo periodo in Africa, specialmente nell’area del Nord Kivu, una zona della Repubblica Democratica del Congo, stato africano … Read More

Pace a domicilio (di R. Rubbio e S. Rizea)

Pace a domicilio (di R. Rubbio e S. Rizea)

8 Marzo 2019

Grazie al progetto “Medici senza frontiere”, abbiamo scoperto situazioni molto diverse rispetto a quello che ci immaginavamo normalmente. *Non sapevamo* che nel mondo ci fossero così tante persone in difficoltà, tanti paesi poveri e tanti medici pronti a mettersi a disposizione per chi ha bisogno. MEDICI SENZA FRONTIERE L`organizzazione Medici Senza Frontiere ha ricevuto, nel … Read More

Quando la solidarietà varca i confini (di Aurora Valentino)

Quando la solidarietà varca i confini (di Aurora Valentino)

8 Marzo 2019

Medici senza frontiere è un grande esempio di solidarietà umana. Da più di trent’anni l’Associazione Medici Senza Frontiere organizza un sistema di volontari per prestare assistenza e aiuti medici a favore delle popolazioni più povere del mondo in situazioni di emergenza, *soccorrendo chiunque*, in qualunque parte del mondo, abbia bisogno di aiuto medico. Per la … Read More

Non sopportavano più di dover tacere (di Elisa Laura Oglietti Badoglio)

Non sopportavano più di dover tacere (di Elisa Laura Oglietti Badoglio)

8 Marzo 2019

Medici senza Frontiere è una associazione che aiuta tutte le popolazioni con scarsità di cibo, acqua e medicine ma soprattutto le popolazioni di paesi dove si stanno svolgendo guerre. Questa associazione nasce ufficialmente il 22 dicembre del 1971 con 300 volontari, compresi i 13 medici e giornalisti fondatori, che facevano parte della croce rossa e … Read More

Iraq: 2,9 milioni di sfollati non sono ancora tornati a casa (di E. Di Matteo, L. Albanese, S. Caltagirone, A. Giustiniano)

Iraq: 2,9 milioni di sfollati non sono ancora tornati a casa (di E. Di Matteo, L. Albanese, S. Caltagirone, A. Giustiniano)

7 Marzo 2019

  L’Ufficio delle Nazioni Unite per il Coordinamento degli Affari Umanitari ha dichiarato che il ritmo di crescita nel numero degli sfollati è aumentato ulteriormente negli ultimi giorni a causa dei degli attacchi delle truppe curdo irachene che hanno ormai raggiunto aree ad alta densità di popolazione.   L’offensiva diretta su Mosul costringe migliaia di … Read More

Tubercolosi: sosteniamo la sfida per diminuire i prezzi dei farmaci (di N. Vilardi, C. Adelfio, A. Sansone, G. Alvarez)

Tubercolosi: sosteniamo la sfida per diminuire i prezzi dei farmaci (di N. Vilardi, C. Adelfio, A. Sansone, G. Alvarez)

7 Marzo 2019

La Tubercolosi è un’infezione causata da un batterio chiamato Mycobacterium tuberculosis, che ogni anno colpisce milioni di persone. I batteri di solito attaccano i polmoni, ma possono penetrare in qualsiasi altra parte del corpo, tra cui reni, colonna vertebrale e cervello. Questa malattia è una delle principali cause di mortalità per malattie infettive a livello … Read More

Migranti in Italia (di Lidia Lo Stimolo)

Migranti in Italia (di Lidia Lo Stimolo)

6 Marzo 2019

Le numerose crisi umanitarie degli ultimi anni, le continue condizioni di guerra, la violazione sistematica dei diritti umani e la speranza di trovare condizioni di vita migliori hanno costretto milioni di persone a fuggire dai propri paesi, intraprendendo viaggi spesso molto pericolosi. I motivi sono diversi e spesso collegati tra loro: guerre (Siria, Iraq, Nigeria, … Read More

Un viaggio per guarire (di F. Tomasello, M.V. Ferraù, M. Di Giulio, H. Cardullo)

Un viaggio per guarire (di F. Tomasello, M.V. Ferraù, M. Di Giulio, H. Cardullo)

6 Marzo 2019

L’Italia non mi cura dall’Epatite C, ho fatto 7000 Km per guarire (Andrea, 49 anni) Da quando il farmaco innovativo “Sofosbuvir” è stato immesso in commercio, circa 170.000 persone nel mondo sono state sottoposte a terapia per il trattamento dell’epatite C (HCV), grave infezione del fegato che, cronicizzandosi, può portare a cirrosi, cancro e morte. … Read More

In Yemen fame ed epidemie come arma d’assedio contro i civili (di G. Gallo)

In Yemen fame ed epidemie come arma d’assedio contro i civili (di G. Gallo)

4 Marzo 2019

Dal 2015 lo Yemen è oppresso da una terribile guerra civile che ha provocato il diffondersi di fame e feroci epidemie. Per comprendere le ragioni di questa guerra, occorre risalire ai primi malcontenti scoppiati nel 2012, durante la cosiddetta “primavera araba”, quando il Presidente Ali Abdullah Saleh rassegna le dimissioni. Saleh era in carica già … Read More

In Ucraina vittime dimenticate (di C. Raia, M. Arlotta, R. Gagliardo, C. David)

In Ucraina vittime dimenticate (di C. Raia, M. Arlotta, R. Gagliardo, C. David)

3 Marzo 2019

  In Ucraina, dal 2014 sono state uccise migliaia di persone e ferite circa 21.500, nell’ambito della guerra civile che vede fronteggiarsi le due anime del paese: da una parte la popolazione avente radici sovietiche, che vuole rimanere legata alla Russia e, dall’altra quella che vorrebbe legarsi all’Occidente. Quando è cominciata la crisi in Ucraina? Il … Read More

Carlo Urbani: un medico senza frontiere (di S. Belli, G. Carosi, S. Ronca, A. Ascione, G. Romagnoli, A. Tibulca, R. Albanesi, M. Djondo, L. Velaj, G. Falappa, S. Orofino, A. Sistilli)

Carlo Urbani: un medico senza frontiere (di S. Belli, G. Carosi, S. Ronca, A. Ascione, G. Romagnoli, A. Tibulca, R. Albanesi, M. Djondo, L. Velaj, G. Falappa, S. Orofino, A. Sistilli)

20 Febbraio 2019

Giovedì 24 gennaio, abbiamo conosciuto una persona speciale, la signora Giuliana Chiorrini, moglie di Carlo Urbani; un incontro per noi molto importante che non capita tutti i giorni. Le abbiamo rivolto diverse domande a cui lei ha risposto con naturalezza, creando da subito un clima informale basato sul reciproco ascolto. L’ha accompagnata la nostra assistente … Read More

Rann, la malaria prende il sopravvento (di Alice)

Rann, la malaria prende il sopravvento (di Alice)

8 Febbraio 2019

Rann, la malaria prende il sopravvento Sempre più persone cadono vittima di questa malattia Rann, Nigeria, è una piccola città nello Stato del Borno ed è ormai da anni sede di un campo di sfollanti. Rann è una delle mete principali delle organizzazioni umanitarie. Sono presenti circa 43.000 persone sfollate che lottano con gravi carenze … Read More

Ghouta orientale, intervento di MSF: medici allo stremo (di Patrick)

Ghouta orientale, intervento di MSF: medici allo stremo (di Patrick)

8 Febbraio 2019

Ghouta orientale, intervento di MSF: medici allo stremo. Le prime settimane dell’offensiva militare hanno prodotto numerosi morti e feriti. Le forniture mediche sono limitate e sotto attacco, i medici allo stremo. La guerra in Siria è iniziata ormai da sette anni. Mentre i media si concentrano sulle dinamiche diplomatiche e geopolitiche, le conseguenze più tragiche … Read More

IL VALORE DELL’ACCOGLIENZA (di S. Belli, G. Carosi, S. Ronca Simona, A. Ascione, G. Romagnoli, A. Tibulca, R. Albanesi, M. Djondo, L. Velaj, G. Falappa, S. Orofina, A. Sistilli)

IL VALORE DELL’ACCOGLIENZA (di S. Belli, G. Carosi, S. Ronca Simona, A. Ascione, G. Romagnoli, A. Tibulca, R. Albanesi, M. Djondo, L. Velaj, G. Falappa, S. Orofina, A. Sistilli)

2 Febbraio 2019

  Durante lo scorso anno scolastico, noi ragazzi della Redazione Blog della scuola secondaria di primo grado “Federico II” di Jesi (An), abbiamo avuto l’occasione di vivere da vicino alcune fasi di un importante progetto nazionale intitolato “MigrArti Spettacolo”. MigrArti è un progetto promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo … Read More

Non solo profughi (di Benedetta Losi)

Non solo profughi (di Benedetta Losi)

15 Maggio 2018

La famiglia Ashemi, composta da papà Ali mamma Ana e la figlia Nia di 10 anni, è una della tante famiglie che sono scappate dall’Afghanistan dopo che gli Stati Uniti hanno aumentato il livello delle ostilità nel 2015. Il padre pensava fosse pericoloso rimanere nel paese perché lavorava per il governo italiano e per il … Read More

I traumi dell’asilo (di Miriam Li Pira)

I traumi dell’asilo (di Miriam Li Pira)

12 Maggio 2018

I traumi dei richiedenti asilo prima, durante e dopo la fuga dai loro paesi: un problema ancora del tutto ignorato Il contesto Le numerose crisi umanitarie degli ultimi anni, la persistenza di condizioni di guerra, la violazione sistematica dei diritti umani e la speranza di trovare condizioni di vita migliori hanno costretto milioni di persone … Read More

Soli, disorientati, spaventati (di Angelica Boeri)

Soli, disorientati, spaventati (di Angelica Boeri)

11 Maggio 2018

In Siria circa la metà della popolazione ha bisogno di assistenza umanitaria a causa del conflitto che affligge il Paese ormai da molti anni. Oltre 2/3 della popolazione siriana sono sfollati o sono fuggiti all’estero in cerca di una nuova vita. Sono quattro milioni i siriani che hanno lasciato il proprio paese nei cinque anni … Read More

Uomini all’asta: una vita vale 400 dollari (di Anna Fontana)

Uomini all’asta: una vita vale 400 dollari (di Anna Fontana)

6 Maggio 2018

Tripoli, nuovo mercato di schiavi Qualche giorno fa, navigando su internet, ho letto che la CNN il 14 novembre ha pubblicato un’inchiesta in cui si documenta l’esistenza in Libia di un mercato degli schiavi. Sono immagini registrate da telecamere nascoste e testimonianze di persone finite nei centri di detenzione dei migranti illegali  delle zone costiere del … Read More

Voglio un futuro (di Maria Vittoria Muratori)

Voglio un futuro (di Maria Vittoria Muratori)

22 Marzo 2018

  Che effetto vi farebbe incontrare per strada un bambino in queste condizioni? Sicuramente non rimarreste impassibili davanti a una scena così disumana ma, anche se sembra impossibile, questa è solo una delle tante immagini di bambini o più in generale persone siriane che ogni giorno sono le vittime di una guerra terribile e sanguinosissima. … Read More

Segui le ultime news dall'Italia e dal mondo e non perdere le occasioni per incontrare di persona gli operatori di Medici Senza Frontiere

News

In Italia le terribili immagini mostrate dalla CNN sui migranti venduti all'asta come schiavi non hanno suscitato la stessa indignazione che si è registrata in altri paesi europei.

Blog

Le storie dei nostri operatori in missione

Sostieni Medici Senza Frontiere